il viandante

Toscana, Val D’Orcia

Dal 31 ottobre al 5 novembre 2020

Le colline della Val d’Orcia, scenario definito “la cartolina della Toscana”: un’ampia vallata che dal fiume Ombrone si allunga fino al Monte Amiata, il grande vulcano che decora questa grande bellezza col suo profilo. Per la sua magnificenza la Val D’Orcia è stata nominata Patrimonio dell’UNESCO. Colline dove la terra è dipinta da sfumature che dal marrone arrivano al giallo rimanendo solcata longitudinalmente da linee fatte di grosse zolle; qua e là cipressi e casolari in pietra sono come vedette a difesa di questo paesaggio millenario. Per qualche giorno camminiamo in questa atmosfera incantata fatta di paesi medievali, pievi, terme naturali e boschi. Durante le nostre passeggiate avremo di visitare in Borghi suggestivi come Pienza e Monticchiello e di soffermarci davanti a splendide Pievi romaniche dove il tempo si è fermato. In questo soggiorno assaggeremo i prodotti di questa terra dove la tradizione vuole che si produca olio, formaggio, insaccati e vino!

31 ottobre: Chiasso – Siena – San Quirico D’Orcia

Ritrovo alla stazione ferroviaria di Chiasso in mattina. Partenza con treno via Milano Centrale/Firenze per Siena. A Siena ritrovo con la guida, in seguito partenza con bus per San QuiricoD’Orcia, che sarà la base fissa delle nostre escursioni. Sistemazione in B&B in paese, cena in ristorante.

1 novembre: San Quirico d’Orcia  – Anello Poggio al Vento
3-4 h circa – (+150/-150 mt dislivello)

Un percorso panoramico seguendo l’anello di Poggio al Vento . I filari d’uva e la vista del  paese di Montalcino sono i protagonisti della giornata. Concludiamo l’escursione da Gabriella, nel podere San Savino, che ci aspetta per una bella merenda con i suoi prodotti.
Cena in ristorante del paese. Perottamento.

2 novembre:  Sentiero per Pienza
3 h (+200/-200 mt dislivello) – visita di Pienza e della Pieve di Corsignano.

Colazione. Il sentiero di oggi offre panorami infiniti ed immagini della Toscana classica. Da San Quirico un bellissimo sentiero ci conduce a Pienza, toccando prima l’antica pieve di Corsignano. Lungo il percorso visitiamo anche la Cappella di Vitaleta  dove incontriamo punti d’osservazione mozzafiato. Nel pomeriggio rientro a piedi tramite stesso sentiero o via ad anello verso San Quirico d’Orcia (possibilità di rientro in bus per chi volesse rimanere un po’ più a lungo a Pienza).
Cena in ristorante del paese. Pernottamento.

3 novembre: Da San Quirco a Castiglione d’Orcia
3 h di cammino – (+350 /-350 mt disl) – sosta nella piscina termale della struttura Posta Marcucci a Bagno Vignoni
 

Colazione. Partiamo a piedi da San Quirico verso Castiglione seguendo il tracciato della Via Francigena. Lungo il tragitto ci aspetta una meritata sosta a Bagno Vignoni e alle sue famose terme, dove ci concediamo un bagno caldo nella storica Posta Marcucci. Finiamo la giornata nel paese di Castiglione. Ritorno a San Quirico d’Orcia con transfer privato. Cena in ristorante del paese e pernottamento.

4 novembre: Pienza – Montalcino – Montepulciano
circa 5 ore di cammino – (+500/-400 mt dislivello)

Colazione. Riprendiamo il nostro cammino da Pienza, dove siamo arrivati qualche giorno fa, da qui prendiamo il cammino verso Monticchiello, altro incantevole paese della Val d’Orcia, famoso non solo per la sua bellezza ma anche per il suo teatro sociale, il “Teatro povero di Monticchiello”.
Prendiamo una strada panoramica dove i cipressi e olivi sono i protagonisti di questo passeggiata che ci porta fino a Montepulciano.
Da Montepulciano rientro a San Quirico con transfer privato. Cena in paese, pernottamento.

5 novembre: San Quirico – Siena – rientro a casa
In mattinata, dopo la colazione, si ritorna a Siena con bus. Da Siena rientro in treno via Firenze verso i propri domicili. Fine tour.

Guida del trekking: Federica Amaducci

NB: le escursioni possono essere modificate causa maltempo o altri imprevisti.

Grado di difficoltà:
Intermedio. Necessaria una condizione fisica buona, qualche uscita di allenamento prima della partenza è necessario.
Si cammina in media 4-5h al giorno, percorrendo dagli 8 ai 15km. Dislivelli non eccessivi, qualche sali-scendi.

Numero partecipanti gruppo:
Max. 15

Sentieristica:
Si cammina su sentieri marcati, prevalentemente su sterrato, con talvolta tratti di asfalto.

Equipaggiamento:
Scarponcini da trekking con suola profilata, meglio se alti alla caviglia. Zaino di giornata da 25-30l (riceverete lista dettagliata su cosa portare), abbigliamento idoneo con calzoni da escursionismo (NO JEANS!) e maglie tecniche, devono potersi asciugare rapidamente.

Clima:
Ideale per escursionismo con giornate relativamente calde, temperature massime attorno ai +20C°-23C°. Serate fresche, con possibilità di vento. Da portare qualche capo caldo (pile o maglioncino maniche lunghe, giacca a vento leggera). Possibili acquazzoni o temporali

Grado di difficoltà:
Intermedio. Necessaria una condizione fisica buona, qualche uscita di allenamento prima della partenza è necessario.
Si cammina in media 4-5h al giorno, percorrendo dagli 8 ai 15km. Dislivelli non eccessivi, qualche sali-scendi.

Numero partecipanti gruppo:
Max. 15

Sentieristica:
Si cammina su sentieri marcati, prevalentemente su sterrato, con talvolta tratti di asfalto.

Equipaggiamento:
Scarponcini da trekking con suola profilata, meglio se alti alla caviglia. Zaino di giornata da 25-30l (riceverete lista dettagliata su cosa portare), abbigliamento idoneo con calzoni da escursionismo (NO JEANS!) e maglie tecniche, devono potersi asciugare rapidamente.

Clima:
Ideale per escursionismo con giornate relativamente calde, temperature massime comprese tra +15C°-20C°. Mattine e serate piuttosto fresche. Da portare qualche capo caldo (pile o maglioncino maniche lunghe, giacca a vento). Possibili acquazzoni o temporali di stagione.

Quota in Euro

per persona, camera doppia
890 escluso viaggio in treno
  • trasporti in Toscana
  • alloggio in B&B in camera doppia (singole limitate, con supplemento)
  • colazione e cene come da programma, bevande incluse
  • escursioni accompagnate
  • visita guidata di Pienza
  • panorami incredibili da cartolina
  • la cucina toscana e vini tipici
posti liberi

Quota in CHF

per persona, camera doppia
CHF 1030 escluso viaggio in treno
  • trasporti in Toscana
  • alloggio in B&B in camera doppia (singole limitate, con supplemento)
  • colazione e cene come da programma, bevande incluse
  • escursioni accompagnate
  • visita guidata di Pienza
  • panorami incredibili da cartolina
  • la cucina toscana e vini tipici
posti liberi

iscriviti alla newsletter